Novità DAB+

Le OUC saranno spente al più tardi entro la fine del 2024

In Svizzera i programmi radiofonici saranno captabili via OUC solo sino alla fine del 2024. Bernard Maissen, vicedirettore dell'UFCOM, lo spiega in occasione della giornata SwissRadioDay a Zurigo, basandosi sull'accordo stipulato all'interno del settore radiofonico e sulle disposizioni di legge.

Nel dicembre 2014, il gruppo di lavoro Migrazione digitale (AG DigiMig) ha annunciato che le emittenti radiofoniche intendono abbandonare gradualmente la trasmissione via OUC al più tardi entro il 2024. La SSR e oltre l'80% delle emittenti radiofoniche private hanno accettato questa decisione nel 2015. Nell'ottobre 2017 il Consiglio federale ha approvato l'obiettivo del settore radiofonico e ha definito il quadro giuridico per lo spegnimento delle OUC. In occasione dello Swiss Radio Day, Bernard Maissen ha annunciato che le concessioni delle radio OUC in scadenza nel dicembre 2019 saranno prorogate fino al 2024, con la possibilità di accorciarne la durata se il settore radiofonico lo desidera. Allo stesso tempo, l'UFCOM intende esaminare se nelle aree periferiche con copertura DAB+ insufficiente singoli trasmettitori OUC possano continuare ad essere impiegati per un periodo limitato anche dopo il 2024. 

Origine: Ufficio federale delle comunicazioni UFCOM (> link all' articolo)

 
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.